https://api.whatsapp.com/send?phone=393343730846&text=Buongiorno%20sto%20navigando%20sul%20vostro%20sito%20e%20vorrei%20maggiori%20informazioni

Crisi da Sovraindebitamento L.n.3/2012

SOVRAINDEBITAMENTO REPORT

PREANALISI GRATUITA DEI CONTRATTI BANCARI E REDAZIONE DI PERIZIA GIURIMETRICA

ASSISTENZA LEGALE A MEZZO PROFESSIONISTI ASSOCIATI

Inviaci una email a assoaisc@gmail.com 

                                                                    ASSOCIAZIONE SENZA SCOPO DI LUCRO                                                                       

                                                                                                    Certificato attribuzione codice fiscale

                                                                                                                                                     

sede principale via A. Diaz, 112 - 81031 Aversa (CE)               

                                                                                           Tel. +39 081 8111557                                                                                                      

assoaisc@gmail.com

aisc@legalpecitalia.it 

CF: 90030580618

  1. Sede principale: Aversa (CE) via A. Diaz, 112 -https://wa.me/393343730846 Presidenza Avv. Luigi Benigno
  2. Sede secondaria: Avv. Marco Caputi Via Giuseppe Re David, 193/B Bari 70125
  3. Sede secondaria: Avv Monica Mandico via Epomeo, 81 Napoli
  4. Sede secondaria: Avv. Marco Andreoli - Riviera di Chiaia,155 Napoli
  5. Sede secondaria: Avv. Caterina Biafora via Luigi Leonardo Colli n. 20 - Torino
  6. Sede secondaria: Avv. Laura Tota via Firenze 37, Andria (BT)
  7. Sede secondaria: Avv. Elisa Fornaciari Piazza Guido Monaco, n 1/a 52100 Arezzo 
  8. Sede secondaria: Dott.ssa Elisabetta Russo - Via Chiunzi 156, Tramonti (SA) 
  9. Sede secondaria: Avv. Adelaide Perotti via Panoramica ,33 lotto A/33 Salerno
  10. Sede secondaria: Avv. Ernesto Palumbo via G. Gentile, 2 - 81031 Aversa (CE) 

Applicata la legge sul sovraindebitamento



Il Tribunale di Monza,applicando la legge sul sovraindebitamento, ha permesso alla ex titolare di una ditta individuale di ridurre il debito maturato con Equitalia (ora Agenzia delle Entrate Riscossione) del 73%, da 220mila euro a 60milaeuro. L’accordo di sovraindebitamento, sulla base della normativa voluta nel 2012 dal governo Monti e poi ritoccata da quello di Enrico Letta, è stato approvato dalla stessa Agenzia delle Entrate e garantito finanziariamente dal padre della debitrice e da una associazione antiusura.

“Il risultato raggiunto – ha commentato l’avvocato che ha assistito la donna, Pasquale Lacalandra – è stato molto più conveniente anche della rottamazione delle cartelle, alla quale la signora non avrebbe potuto comunque aderire, sia per l’entità dell’importo che avrebbe dovuto pagare, sia per le modalità di pagamento da effettuarsi al massimo in cinque rate“.

Le procedure per la composizione della crisi da sovraindebitamento sono due: il piano del consumatore e l’accordo di ristrutturazione dei debiti, rivolto appunto anche a professionistiassociazionistart upimprenditori agricoli e piccoli commercianti. Accanto a queste, privati, professionisti e piccoli imprenditori possono anche scegliere una procedura di liquidazione del patrimonio, che comporta la vendita di tutti i beni del debitore.

Visualizzazioni: 37

Rispondi

Info su

Tematiche concernenti l'accesso al credito, le difficoltà del rapporto con gli Istituti, la tutela del risparmio e del consumatore

© 2019   Creato da A.I.S.C..   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio