https://api.whatsapp.com/send?phone=393343730846&text=Buongiorno%20sto%20navigando%20sul%20vostro%20sito%20e%20vorrei%20maggiori%20informazioni

Crisi da Sovraindebitamento L.n.3/2012

SOVRAINDEBITAMENTO REPORT

PREANALISI GRATUITA DEI CONTRATTI BANCARI E REDAZIONE DI PERIZIA GIURIMETRICA

ASSISTENZA LEGALE A MEZZO PROFESSIONISTI ASSOCIATI

Inviaci una email a assoaisc@gmail.com 

                                                                    ASSOCIAZIONE SENZA SCOPO DI LUCRO                                                                       

                                                                                                    Certificato attribuzione codice fiscale

                                                                                                                                                     

sede principale via A. Diaz, 112 - 81031 Aversa (CE)               

                                                                                           Tel. +39 081 8111557                                                                                                      

assoaisc@gmail.com

aisc@legalpecitalia.it 

CF: 90030580618

  1. Sede principale: Aversa (CE) via A. Diaz, 112 -https://wa.me/393343730846 Presidenza Avv. Luigi Benigno
  2. Sede secondaria: Avv. Marco Caputi Via Giuseppe Re David, 193/B Bari 70125
  3. Sede secondaria: Avv Monica Mandico via Epomeo, 81 Napoli
  4. Sede secondaria: Avv. Marco Andreoli - Riviera di Chiaia,155 Napoli
  5. Sede secondaria: Avv. Caterina Biafora via Luigi Leonardo Colli n. 20 - Torino
  6. Sede secondaria: Avv. Laura Tota via Firenze 37, Andria (BT)
  7. Sede secondaria: Avv. Elisa Fornaciari Piazza Guido Monaco, n 1/a 52100 Arezzo 
  8. Sede secondaria: Dott.ssa Elisabetta Russo - Via Chiunzi 156, Tramonti (SA) 
  9. Sede secondaria: Avv. Adelaide Perotti via Panoramica ,33 lotto A/33 Salerno
  10. Sede secondaria: Avv. Ernesto Palumbo via G. Gentile, 2 - 81031 Aversa (CE) 

La legge che cancella i debiti ma che in pochi utilizzano

 

Non riesci più a sostenere i  debiti con il fisco, con le banche e finanziarie?

Non riesci più a pagare regolarmente le rate?

Sei perseguitato dalle società di recupero crediti?

La tua situazione economica è cambiata perché sei stato licenziato, hai subito una riduzione dello stipendio, sei in cassa integrazione, qualcuno in famiglia ha un problema di salute, ti sei separato, sei affetto da ludopatia, alcolismo etc, la tua piccola impresa o il tuo studio professionale non riesce più a generare profitti??

La legge ti offre la possibilità di ottenere una riduzione dei debiti complessivi proporzionalmente alle tue entrate.

È la Legge sul sovraindebitamento, grazie alla quale chi non riesce a far fronte ai debiti li può estinguere una volta per tutte, con la cancellazione dalla lista dei “cattivi pagatori”.

 

Accedendo a questa procedura potrai liberarti da tutti quei debiti che sono da considerarsi impagabili in quanto il proprio reddito è insufficiente a pagarli regolarmente.

 

Il procedimento prevede tre fasi, durante le quali potrai essere assistito dai nostri consulenti e dai nostri avvocati:

  • Predisposizione dell’istanza da sottoporre all’Occ;
  • Attestazione della proposta da parte dell’Occ;
  • Presentazione del ricorso in Tribunale;

Il Giudice sospende le procedure esecutive in corso e, verificati i requisiti di legge, omologa il piano.

Quindi estingue le procedure esecutive in corso e resetta la posizione debitoria del ricorrente.

Si può evitare il pignoramento dei propri beni, si può uscire dalla lista dei cattivi pagatori.

Una grande opportunità per tutti quei soggetti che non sono fallibili e non possono fruire delle norme di cui possono fruire i soggetti fallibili.

I debiti con Equitalia, con le banche e con le società finanziare possono subire tagli anche consistenti (80%).

Questa opportunità non è sfruttata dalla stragrande maggioranza dei soggetti indebitati per una serie di  motivi:

  • Disinformazione indotta;
  • Mancanza di interesse di avvocati e commercialisti poiché chi è sovraindebitato non riesce a pagare le parcelle;
  • Mancanza di conoscenza e diffusione della legge n. 3/2012;
  • Sfiducia e sensazione di fallimento dell’indebitato;
  • Complessità della disciplina che necessita di professionisti esperti;

In Italia sono registrati numerosi  casi di successo di gente riuscita ad ottenere in breve tempo un taglio dei debiti ed una dilazione di pagamento del debito sostenibile.

Chiunque  si trovi in situazioni di difficoltà può richiedere una verifica preliminare per l’accesso alla procedura, compilando una semplice richiesta tramite il form online.

In team di circa 80 professionisti tra consulenti tecnici ed avvocati potrà fornire l’assistenza necessaria verificando anche la possibilità di fruire del gratuito patrocinio a spese dello Stato.

assoaisc@gmail.com

Visualizzazioni: 76

Rispondi

Info su

Tematiche concernenti l'accesso al credito, le difficoltà del rapporto con gli Istituti, la tutela del risparmio e del consumatore

© 2019   Creato da A.I.S.C..   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio